Le migliori 5 App per correre

Le 5 migliori app per correre

Con cosa siete abituati a misurare le vostre performance sportive?

C’è chi usa un semplice cronometro, chi un sofisticato cardiofrequenzimetro GPS e chi utilizza lo smartphone e una App per running. Le app non sono esattamente lo strumento GPS più preciso per misurare percorso, velocità, tempo ecc. Sono però forse il miglior strumento per chi ama correre ascoltando la musica, perchè permettono di avere su uno stesso oggetto, lo smartphone, sia la musica che i dati relativi alla corsa.

Il mondo delle app per running è vastissimo e in questo breve articolo, parleremo delle più diffuse e delle più funzionali secondo il nostro parere, ma sicuramente non esauriremo l'argomento, che è molto soggettivo ed in continuo aggiornamento.

1. RunKeeper

È stata la prima app per smartphone ad avere una diffusione di massa e una delle app più scaricate: oltre 30 milioni di runner la usano, non solo per correre ma anche per passeggiare o andare in bici.L’estetica dell’interfaccia è molto bella, curata, personalizzabile e facile da usare, ha sostanzialmente tutte le funzionalità che servono per allenarsi (sessione a intervalli, obiettivi di passo/distanza/tempo, sessioni specifiche) ed è gratis. Con un canone mensile si possono avere delle funzionalità in più (live tracking e analisi dei dati di allenamento) ma nella versione gratuita si ha già praticamente tutto, compresi i programmi di allenamento per affrontare gli obiettivi più comuni (10K, mezza maratona, maratona). La caratteristica principale di questa app è che si interfaccia con moltissimi accessori esterni (cardio, bilance, fitbit, Jawbone UP) e con altre app specifiche per nutrizione, forma fisica e benessere.

Perchè usarla: è gratis ed è un'app davvero completa. Gestisce la tua playlist per correre a tempo di musica. Ti permette di scattare foto (sì, anche un selfie!) mentre corri e di condividerle sui social.

Costo: gratis per iOS e Android. La versione Pro (Runkeeper Go o Elite) costa € 9,99.

 

2. Runtastic

È un’app molto motivazionale, perfetta se non sei costante con gli allenamenti. La funzione “Live Tracking & Incitamenti” (nella versione Pro a pagamento) ti permette di condividere la tua posizione e ricevere messaggi motivazionali. In più mappa in tempo reale il tuo percorso su Google Maps e lo visualizza in 3D su Earth View.È forse l’unica app che, a un prezzo abbordabile, riesce a far concorrenza a Runkeeper. In questo caso però gli allenamenti specifici si pagano: se vuoi avere il programma da seguire per preparare una mezza devi sborsare 24.99€! La bellezza di questa app consiste nel poterla utilizzare con moltissime discipline: corsa, ciclismo, mountain biking, camminata veloce e tutti gli sport aerobici e fitness all'aria aperta. È possibile scegliere numerose tipologie di allenamento (anche la sfida contro se stessi) e avere un report preciso delle proprie prestazioni. L’unico neo, la grafica non è delle migliori: la schermata principale potrebbe essere più semplice e intuitiva.

Perchè usarla: puoi scaricare le “Story Run” da ascoltare mentre corri e la puoi utilizzare non solo per la corsa ma anche per altri sport.

Costo: gratis per iOS e Android la versione Base, € 4,99 la versione Pro.

 

3. Nike + Running

L’interfaccia d’uso è bellissima, semplice e facilissima da usare, senza dubbio una delle più chiare che troverete in questo settore. Le informazioni, provenienti dal GPS e dalle reti mobili, sono quelle essenziali: velocità, tempo, chilometri percorsi. Nella mentalità Nike l'app è pensata per privilegiare la componente ludica e sociale della corsa: Nike infatti organizza con frequenza sfide e contest legati all’interazione tra social media e la sua app. Come molte altre applicazioni ti permette inoltre di aggiungere amici e confrontarti con loro. L’unico problema sta nel fatto che non è localizzata in italiano e, pur essendo un inglese facile e comprensibile, può essere un ostacolo per alcuni.

Perchè usarla: perchè permette di creare e di restare in contatto con le community di runner, con cui organizzare sfide e contest per spronarsi a fare meglio. Lo svantaggio è che è in inglese.

Costo: gratis per iOS e Android.

 

4. Endomondo Sports Tracker

 

Anche Endomondo è un'app completa, pensata non solo per la corsa ma anche per misurare altri sport. Endomondo organizza bene le informazioni raccolte tramite GPS e permette di avere una visione d’insieme dei tuoi progressi grazie a numerosi grafici sulla frequenza cardiaca, la velocità, le pendenze affrontate e altri fattori. La sua interfaccia è facile e pulita, facilmente consultabile e la versione “Plus” (a pagamento € 4,99) dà moltissime funzionalità ed è compatibile praticamente con qualunque smartphone. Ha alcune funzionalità interessanti come, per esempio, la ricerca di percorsi in base a dove ci si trova: molto utile per chi viaggia.Endomondo è inoltre molto social, si integra con i social media e con le sport-community più diffuse (Nike+, Fitbit e MyFitnessPal comprese). 

Perchè usarla: è l'app più social se ami condividere i tuoi risultati. C'è anche una chat integrata, con cui puoi comunicare con i tuoi amici e invitarli a correre con te. Quando ti assale la pigrizia puoi fissare un obiettivo e farti motivare dall’allenatore vocale.

Costo: gratis per iOS e Android la versione base. Versione Premium a partire da € 2,99 e Plus a partire da € 4,99.

5. Zombies, run! 

Se sei un fan di The Walking Dead e ti piace correre in solitario, con le cuffiette nelle orecchie, questa è l'app che fa per te. Tu sei il protagonista della storia, scritta da Naomi Alderman: unica sopravvissuta a un’apocalisse, devi tornare alla base senza farti raggiungere da un’orda di zombie. Zombies, Run! non è un'app che nasce per il running, ma per conciliare la corsa al divertimento: ti permetterà di fare fartlek e progressioni divertendoti come un bambino (e si interfaccia con Runkeeper).

Perchè usarla: Zombie Chases ti fa credere di essere inseguito dagli zombie: è perfetta per stimolare chi è pigro a fare di più! Una normale missione dura circa 20 minuti, perfetta per una corsetta in pausa pranzo.

Costo: Gratis per iOS e Android, €2,99 la versione Pro.

 

Conclusioni 

Quelle sopra descritte sono solo alcune delle migliori app per la corsa, in grado di trasformare i vostri smartphone in strumenti di monitoraggio delle sessioni di allenamento e talvolta in una sorta di personal trainer. E Voi quale preferite ? Fatecelo sapere con un commento qui sotto. Buona corsa a tutti !